Progetti PON-Manifestazioni finali

Data di pubblicazione: Sabato, 26 Maggio, 2018 - 20:57

“Zen e non solo” e “Zen e non solo…bis”

Gli alunni delle classi seconda e terza della Scuola Primaria di Galatina e di Noha concluderanno i moduli “Zen e non solo” e “Zen e non solo…bis”, finanziati nell’ambito dei PON 2014/2020 “Per la scuola competenze e ambienti di apprendimento”, con una performance finale giovedì 31 maggio e mercoledì 6 giugno 2018 presso l’Associazione sportiva Zen Shin a Galatina.

I percorsi di educazione motoria, sport, e gioco didattico si sono articolati in 15 incontri di:

  • motricità per consentire agli allievi di prendere coscienza della propria identità psicofisica in relazione con lo spazio e con gli altri;
  • KUNG-FU per permettere ai corsisti di rafforzare l’auto-percezione e la consapevolezza corporea, autoregolare la propria energia, aumentare e finalizzare la concentrazione, comprendere e gestire lo stress emotivo, rafforzare il senso di appartenenza al gruppo.

Durante la performance finale gli alunni rappresenteranno tutti gli schemi motori appresi alle loro famiglie e a quanti prenderanno parte alla manifestazione.

“Pasticciamo con le storie” e “Pasticciamo con le storie …bis”

Gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria di Galatina e di Noha concluderanno i moduli “Pasticciamo con le storie” e “Pasticciamo con le storie …bis”, finanziati nell’ambito dei PON 2014/2020 “Per la scuola competenze e ambienti di apprendimento”, con una presentazione degli elaborati prodotti dagli alunni, attraverso la scrittura creativa, che ha stimolato il piacere di scrivere sull’onda dell’immaginazione, giovedì 31 maggio presso la sede di Noha e giovedì 7 giugno 2018 presso la sede di Galatina.

Il percorso del Progetto si è articolato in 10 incontri di cui:

  • i primi 6 incontri hanno curato l’aspetto della scrittura creativa, giocando con parole e testi, esprimendo così contenuti legati al loro mondo interiore, raccontando in modo originale la propria idealità per mezzo delle parole.
  • i successivi 4 incontri hanno curato l’aspetto grafico pittorico; utilizzando varie tecniche di lavoro che hanno portato alla realizzazione di un libro “Pop-Up” contenente le proprie storie.