LEONARDO DA VINCI- QUANDO I SOGNI DIVENTANO PROGETTI ATTRAVERSANO IL TEMPO

Data di pubblicazione: Giovedì, 17 Gennaio, 2019 - 21:03

I più grandi scienziati sono sempre anche degli artisti

A.Einstein

LEONARDO DA VINCI- QUANDO I SOGNI DIVENTANO PROGETTI ATTRAVERSANO IL TEMPO

Attraversamenti è stata l’idea-chiave della Festa dei Lettori 2018, promossa dal Polo 2 di Galatina e Noha, nella sua doppia funzione di istituzione scolastica e Presìdio del Libro. I percorsi laboratoriali attivati in tutte le classi, le tante letture e l’amore per i libri, letti, toccati, costruiti… hanno visto il loro momento conclusivo sabato 28 settembre, presso il Palazzo della Cultura di Galatina in compagnia delle macchine di Leonardo che Giuseppe Manisco ha costruito con passione (tanta!), determinazione e senso del gioco. Esplorare e conoscere, informarsi e riflettere, mettersi alla prova e sporcarsi le mani, infatti, lungi dall’essere un’attività noiosa e faticosa, può connotarsi come una splendida avventura!

Al Palazzo della Cultura le macchine di Leonardo hanno fatto bella mostra di sé ed hanno raccontato la loro storia dimostrando incontestabilmente che la creatività umana non si esprime solamente attraverso i linguaggi dell’arte, ma anche nelle attività di ricerca di tipo scientifico e matematico. È la spinta a trovare nuove soluzioni ai problemi, a percorrere sentieri non battuti, a riflettere sull’errore (spesso soglia da attraversare per incontrare significati nuovi) ciò che, in buona parte, consente all’umanità di progredire. Ed eccoli allora gli innumerevoli manufatti dei bambini e i tanti libri costruiti pronti a dialogare festosamente con il gigantesco pendolo, la macchina da guerra e il ponte di legno realizzato senza colla e chiodi.

In quella serata fuori dall’ordinario, è stato facile immaginare il sorriso di Leonardo alla vista dei suoi colleghi in erba.