E dopo la festa…

Data di pubblicazione: Sabato, 5 Ottobre, 2019 - 16:27

Si è concluso sabato 28 settembre il percorso formativo dedicato alla Festa dei lettori presso la sede di Noha, con una colorata e rumorosa processione laica a cui si sono uniti in tanti.Si è concluso sabato 28 settembre il percorso formativo dedicato alla Festa dei lettori, con una colorata e rumorosa processione laica a cui si sono uniti in tanti.

Si è trattato di un momento denso di significati ed emozioni, di un riuscitissimo atto di comunità nel quale hanno trovato spazio anime e convinzioni diverse, in un efficace circolo virtuoso.

Gli articoli della Costituzione, su cui tutte le classi della scuola avevano riflettuto, sono stati collocati solennemente nei luoghi prescelti e sono stati letti e commentati per mezzo di canti, giochi, momenti rituali e… tanti, tanti passi sotto il sole.

Abbiamo donato le parole della nostra legge fondamentale alla nostra scuola (art. 34), al campo sportivo (art. 32), al Monumento ai Caduti (art. 11), alla sede dell’associazione Arci Levera (art 101), alla Trozza (art. 9), all’ufficio anagrafe (artt. 5 e 22), alla sede della FIDAS (art. 18), a Noha.it (art. 21), a Casa Betania (art. 10), alla scuola dell’infanzia San Michele Arcangelo (art. 33), alla famiglia Sindaco di diverso credo (art. 8) e al centro polifunzionale, sede dell’associazione “Abilmente insieme”.

Il nostro viaggio però non si è affatto concluso e, durante l’intero anno di scuola, continueremo, gioiosamente e giocosamente, la nostra azione di scoperta e riscoperta, di testimonianza e impegno, di condivisione e cura, di inclusione e accoglienza di tutti e di ciascuno.

Un grazie sincero alla gente di Noha e, in particolare, alle famiglie dei nostri alunni che hanno dimostrato con i fatti che solidarietà e sussidiarietà, quando non sono parole vuote, ci rendono davvero migliori, ci fanno star bene, rinsaldano la speranza e ci consentono di fare tanto.

Davvero un buon inizio d’anno!